top of page

Perché decidere dove portare la tua attività


Perché decidere dove portare la tua attività

Indice

Dove sei ora

Presente: Io sono

Futuro: Io sarò

Visione

Missione

Sei pronta per rendere la tua attività stabile e sostenibile? Sì


Dove sei ora

Hai aperto la tua partita IVA, fondato la tua società, creato la tua cooperativa, inaugurato il tuo negozio: hai dato vita alla tua attività.

Lo hai fatto un po’ di tempo fa e ora ti chiedi quali passi fare. A volte è semplice iniziare, avere lo slancio per partire, poi è sul lungo periodo che si sente la fatica.


Le esperienze che hai vissuto nella tua vita influiscono sulla persona che sei oggi, sulle scelte che compi. Tu sei il risultato del tuo passato e il passato NON si può cambiare.

Io ho commesso degli errori, alcuni molto grandi, e ci sono stati momenti in cui ho rivissuto quegli attimi chiedendomi perché avessi agito così e non cosà.

Io non sono una psicologa o una coach quindi evito di addentrarmi nello spiegarti quali siano le possibilità che hai di modificare la percezione del tuo passato, ma ci sono.


Da consulente che aiuta le donne che lavorano in proprio a perfezionare la loro attività e a diventare imprenditrici, so che puoi scegliere il tuo futuro.


Questo è il motivo per cui il primo passo per diventare imprenditrice è quello che chiamo

Io sono Io sarò


Presente: Io sono

Comprendere come sei arrivata a oggi è importante perché ti aiuta a capire quali scelte hai fatto e come le hai compiute.

In questa fase del processo è importante mantenere una certa distanza così da evitare il giudizio, spesso feroce, che hai verso di te.

Un’analisi di cosa ha funzionato, quali meccanismi ti spingono verso ciò che desideri, oppure quali blocchi stai affrontando. Tutte queste informazioni sono importanti per fare il passo successivo.

Capire perché fai ciò che fai, ti aiuterà a comunicare la tua unicità.

Per me è aiutare le donne che fanno impresa a riconoscere il proprio valore per poi dimostrarlo agli altri, illuminando la loro attività.


Futuro: Io sarò

Quale vita vuoi vivere in futuro?

Sto parlando di ciò che vuoi per la tua vita personale perché per me la vita lavorativa è il mezzo in cui esprimi te stessa e ciò che vuoi per te.

È lo specchio di te.

Cosa ti renderà felice? In quale casa vuoi vivere?

Come vuoi gestire il tuo tempo?

A volte sei così presa dal quotidiano, dalla routine da dimenticare che ci sono altri modi di affrontare ciò che vivi.

Diventare imprenditrice significa smettere di fare cose a caso e organizzare la tua attività.


Visione

Qual è la visione che hai per la tua attività? Dove ti vedi tra 3 o 5 anni?

Avere una visione a 3 anni è uno strumento ideale per chi vuole perfezionare la propria attività e sa che dovrà mettersi in gioco, apportare delle modifiche, testare dei risultati.

In questi momenti storici è difficile riuscire a vedere con lucidità: un anno fa mai avresti pensato che la bolletta della luce influisse così tanto sui tuoi costi.

Eppure se lasci che il tuo futuro sia in balia di ciò che succederà, vuol dire che lasci le redini della tua attività a qualcun altro.

Lavori in proprio perché vuoi essere libera di fare ciò che ami.

Per questo le tue scelte di vita personale e lavorativa sono così intrecciate.

La visione per la tua attività ha il compito di guidare il tuo lavoro in modo che sia affiancato alle tue scelte di vita e alla tua soddisfazione.

La visione è ispirazione: per te e per i tuoi alleati.


Missione

Finora ho parlato di te e di ciò che vuoi per te.

Ricorda però che stiamo parlando di un’impresa e al centro della tua impresa è fondamentale ci sia il cliente.

Qual è la tua missione? Quali risultati prometti a chi ti sceglie?

La missione esprime i tuoi valori al servizio del tuo cliente.

È ciò che si aspetta da te chi decide di acquistare il tuo prodotto o servizio e determina i confini tra ciò che fai e che NON fai.


Sei pronta per rendere la tua attività stabile e sostenibile? Sì

Se la risposta è sì, allora ho creato llumyna Perfezionamento: il percorso che ti porta

da avere la partita IVA a ESSERE IMPRENDITRICE.

Questo è il momento in cui prendere coscienza del tuo valore, delle tue capacità e di organizzarle per poter fare la differenza nel mondo.

È il momento in cui riconoscere chi sei, ciò che puoi creare e… FARLO!





2 visualizzazioni0 commenti

Post correlati

Mostra tutti
bottom of page