Il tuo piano marketing relazionale: attira la giusta squadra

Sono alcune settimane che ti guido nel percorso che ti porterà ad avere più chiaro come può essere composto il tuo piano marketing relazionale e ora voglio farti riflettere su un punto fondamentale: attirare la giusta squadra è il punto centrale di questo progetto. Sia che si tratti di clienti, fornitori, collaboratori è fondamentale che tu miri a circondarti delle persone che ti fanno stare bene, che sposano la tua vision e che hanno voglia di arrivare dove vuoi arrivare tu.

Si tratta quindi di qualcosa di più che una tecnica: si tratta di cambiare il tuo modo di essere imprenditore, di influenzare la cultura imprenditoriale di chi ti circonda e nulla influenza gli altri più che il buon esempio.

Oggi ti voglio far concentrare sulla tua squadra più importante, quella che lavora a stretto contatto con te e che, sostanzialmente, può essere di due tipi:

  1. L’equipaggio della tua Nave

In questo caso si tratta di attrarre le persone giuste con cui collaborare, principalmente sono i dipendenti e poi quei fornitori con cui lavori a strettissimo contatto, spesso più simili a dipendenti che autonomi. In questo momento sei soddisfatto delle persone che lavorano con te? Riescono a comprendere e sposare i tuoi progetti, sono un sostegno per te o rappresentano un impegno?

  1. La Compagnia dell’Anello che vuoi creare

Per chi ha difficoltà a cogliere la citazione, si tratta del gruppo di persone che ne “Il Signore degli Anelli” si uniscono per assicurarsi che l’Anello venga distrutto. È una compagnia composta dai rappresentati dei nove popoli della Terra di Mezzo. Cosa vuol dire per te? Costruire un gruppo di pari che condivida la passione, la visione e la missione di ciò che vuoi fare. Potrebbe trattarsi di una nuova compagine sociale o magari di una piccola comunità di persone che si sostengono l’un l’altra per raggiungere uno scopo comune.

Tutto questo è possibile solo se i passaggi che ti ho illustrato fin qui sono chiari, se hai compreso chi esattamente vuoi al tuo fianco e se sei in grado di attirarlo.

Uno degli esercizi che spingo i miei clienti a fare è scrivere un annuncio e poi di pubblicarlo. Anche se in quel momento non sono ancora in cerca di una o più persone. Questo perché solo cercando in continuazione potrà succederti di attirare la persona giusta e ti garantisco che quando la incontrerai, la terrai stretta!

Il 5 dicembre 1914 Ernest Henry Shackleton parti con un equipaggio di ventisette uomini a bordo dell’Endurance con l’obiettivo di attraversare il continente antartico. Un inverno precoce e feroce bloccò la nave fino a schiacchiarla, Shackleton lasciò tutto il suo equipaggio, tranne cinque uomini, sull’isola dell’Elefante e partì per andare a cercare soccorso e alla fine ci riuscì. Ciò che più stupisce della vicenda è che, alla fine, tutti sopravvissero, nessuno cedette a episodi di cannibalismo o ammutinamento, aspetti facili in cui cadere data la situazione che furono costretti ad affrontare.

Se pensi sia stata una fortuna, la realtà è che quel capitano fu in grado di scegliere l’equipaggio giusto. Lo fece con un annuncio in cui spiegò esattamente che tipo di persone gli erano necessarie:

“Si cercano uomini per un viaggio pericoloso. Salario modesto, freddo intenso, lunghi mesi di completa oscurità, pericolo costante, ritorno sani e salvi non garantito. Onori e riconoscimenti in caso di successo”. Se vuoi sapere chi erano quei 28 uomini trovi qui le informazioni.

Scrivi il tuo annuncio, precisa quali sono le persone giuste per far parte del tuo viaggio: definire l’obiettivo, pubblicarlo e parlarne attirerà a te uomini e donne ispirati dalle tue parole e potrai scegliere tra loro con chi proseguire.

Fammi sapere quando lo pubblichi e io ti darò visibilità! Buona ricerca.

1 visualizzazione0 commenti

Post correlati

Mostra tutti