Hai già costruito la tua Alleanza di Cervelli?

Non esistono due menti che possano unirsi tra loro senza creare di conseguenza una terza forza, invisibile e intangibile, paragonabile a una terza mente superiore.

Napoleon Hill

Nel libro Pensa e arricchisci te stesso Napoleon Hill afferma che una delle chiavi fondamentali del successo sia l’alleanza di cervelli.

Definisce l’alleanza tra cervelli come la coordinazione armoniosa di conoscenze e collaborazione tra due o più persone, per il raggiungimento di uno scopo preciso. Mi pare che questo sia un modo poetico di definire il rapporto con il tuo partner referenziale; spesso avrai letto che io lo definisco relazione sinergica, un termine per certi versi tecnico. Questa definizione invece ci riporta a un punto molto più elevato, il concetto per cui due menti che si uniscono creano una terza forza inarrestabile… se lo scopo è preciso!

Applica tutto questo alla relazione con il tuo partner referenziale:

  1. le due menti ci sono: ci sei tu e c’è il tuo partner referenziale;

  2. il tuo scopo preciso: spero che tu abbia ascoltato i miei consigli e abbia creato una Vision e abbia compreso bene qual è il servizio che tu fornisci al tuo cliente ideale. Ricorda che anche quando vendi un prodotto in realtà tu soddisfi un bisogno. Se hai ben chiaro qual è il bisogno che soddisfi allora hai metà del tuo obiettivo. L’altra metà è capire quanti clienti ideali sono necessari a realizzare la tua Vision;

  3. lo scopo preciso del tuo partner referenziale: lui ha fatto chiarezza nello stesso modo o ha bisogno del tuo supporto per definire la sua Vision e il suo Target Market?

Se tutto questo è definito ed entrambi avete deciso che volete aiutarvi a realizzare i vostri sogni, hai appena creato una grande alleanza di cervelli e sono sicura che Napoleon ha ragione quando dice che questa è una forza in grado di farti arrivare al successo. Io l’ho già visto accadere!

Quindi non mi resta che farti alcune domande:

  1. Qual è il bisogno del tuo cliente che tu soddisfi?

  2. Hai una Vision chiara di dove vuoi andare con la tua azienda e dove vuoi andare con la tua vita privata?

  3. Qual è il cliente che ha quel bisogno che abbiamo indicato prima?

  4. Hai una lista di almeno 12 persone da cui partire per trovare la persona che può diventare il tuo primo partner referenziale?

Quando decidi di impostare il navigatore per raggiungere un luogo è abbastanza semplice: devi avere l’indirizzo a cui vuoi andare e devi settare il navigatore nel modo giusto. Ti ho dato le informazioni per creare il tuo piano, se hai bisogno di supporto per raggiungerlo contattami e insieme capiremo come realizzare il tuo successo.

3 visualizzazioni0 commenti

Post correlati

Mostra tutti