Email funnel: perché crearlo?

Che cos’è l’email funnel e perché dovrebbe essere interessante per te crearlo per la tua attività?

Funnel vuol dire imbuto e rappresenta quel processo attraverso cui raccogli i contatti di persone che sono attratte da ciò che fai. Il percorso è strutturato e a lo scopo di portare una parte di loro a trasformarsi da contatti ➡ a potenziali clienti ➡ a clienti.

Una delle 4 frecce del marketing relazionale è lo scrivere, perché ti aiuta a mantenere viva la relazione. Il primo problema però è il tempo: quante volte pensi a un contatto e ti rendi conto che è molto che non vi sentite? Oppure qualcuno che ti ha scritto sui social e che poteva essere un contatto interessante ma poi è passato troppo tempo?

L’email funnel è un procedimento che sposta i contatti dai social, di cui tu non sei proprietaria, alla tua lista email. Hai mai sentito parlare di account sospesi, bloccati o chiusi su uno dei vari social network? Per te una situazione simile vuol dire perdere il lavoro di tempo, a volte anni e dover ricominciare quasi da capo.

Creare la tua lista email e gestirla attraverso una serie di comunicazioni sposta il campo di gioco da casa di altri a casa tua. Innalza il livello della relazione perché spesso spinge a un contatto diretto e accorcia la distanza che si crea nel rapporto online. A quel punto la relazione con la persona che ti seguiva sulle piattaforme diventa più solida e, soprattutto, può essere gestita da te attraverso un sistema automatico che ti permette di alimentare la relazione con tante persone in poco tempo.

Avere un processo che porta i contatti giusti a voler approfondire la relazione con te ha un impatto esponenziale sulla tua gestione del tempo. Il sistema automatico gestisce la quantità di contatti e tu puoi dedicarti alle persone che dimostrano reale interesse per i tuoi prodotti o servizi.


Per costruire la tua lista email e poi il tuo email funnel serve progettare un percorso che il tuo potenziale cliente possa seguire. Il primo passo è quindi che tu chiarisca qual è il viaggio che vuoi il tuo contatto compia. Si parte dalla definizione dei tuoi prodotti o servizi e dal creare una scala di valore che possa conquistare la fiducia del tuo interlocutore.

Questo è un esempio di scala di valore:

  1. Prodotto o servizio gratuito (ebook, webinar, sessione, campione)

  2. Prodotto o servizio a pagamento con importo inferiore a € 50

  3. Prodotto o servizio a pagamento con importo inferiore a € 250

  4. Prodotto o servizio a pagamento

  5. Prodotto o servizio a pagamento con importo superiore € 1.000

Se stai provando panico e paura, fai un respiro! Anche io ne so qualcosa perché ci sono passata. Una volta che hai creato la tua scala di valore è il momento di progettare il customer journey cioè il percorso che la persona può fare con te per passare da contatto a potenziale cliente a cliente.


Ci sono 5 fasi in cui porti per mano il tuo contatto:

  • Attirare la sua attenzione sui prodotti o servizi della tua categoria

  • Interessarlo ai tuoi prodotti o servizi

  • Fargli desiderare di acquistarli

  • Rendergli facile acquistarli

  • Creare un’esperienza positiva dall’aver utilizzato i tuoi prodotti servizi

A quel punto è il momento di ricominciare il viaggio attraverso il seguente prodotto o servizio sulla tua scala di valore. Questo processo è vantaggioso perché ti aiuta a far crescere la fiducia del cliente in te e a metterlo a conoscenza di quali siano i tuoi prodotti e servizi.

Ciò che porterà per mano il tuo contatto lungo il processo è l’email funnel: una serie di email che continua a costruire la vostra relazione, non solo a vendere.


Ci sono due tipi di comunicazioni che è importante che integri:

  1. il funnel di email che servono a portare il contatto da un punto del processo all’altro. Queste comunicazioni sono concentrate più sul prodotto o servizio che stai promuovendo e sono da 3 a 5. Esagerare con il numero di questo tipo di email rischia di stufare il tuo contatto. Al termine del funnel (o quando il contatto acquista) aggiungi il suo nome a

  2. la newsletter, il canale di

. Quello in cui fornisci le notizie a cui è interessato il tuo contatto e che, un po’ per volta, alimenta la vostra relazione.

Sei pronta per creare il percorso che porta a te?


Foto di OVAN da Pexels