[Costruttori di relazioni]-Pubblicare articoli

Ascolta il podcast o leggi l’articolo

Una delle cose che amo fare, credo l’avrai compreso, è scrivere. Per quanto avere un blog sia impegnativo, a me piace farlo. Questo è un metodo utile anche per costruire relazioni.

Sia che tu abbia un blog o una newsletter, puoi chiedere a persone che sono, o potrebbero, essere importanti come fonti di referenze, di scrivere un articolo che pubblicherai all’interno del tuo blog o della tua newsletter.

Questa azione darà visibilità alla persona che avrai scelto e, se l’avrai individuata bene, darà lustro anche a te: potrai pubblicare il parere di un esperto ed essere utile a chi ti segue.

Se hai contatti rilevanti con alcuni giornali, o siti, potresti proporre che coinvolgano un tuo partner di referenze così da fornirgli una visibilità maggiore.

Quasi tutti sono iscritti ad associazioni di categoria che, normalmente, producono newsletter e periodici per gli associati, anche questi possono essere luoghi in cui far apparire articoli delle tue fonti di referenze.

Prima di fare tutto ciò, è importante che ti assicuri che la persona in questione sia dotata di buona scrittura in modo da supportare la tua credibilità.

Come spesso ho scritto in questa serie di articoli che riguardano la costruzione di relazioni, è chiaro che un atto di questo genere può scatenare la richiesta di una reciprocità, quindi è possibile che venga data anche a te la possibilità di essere maggiormente visibili e di raggiungere persone sconosciute.

Se ti sembra che questo costruttore sia impegnativo, o che in genere questi suggerimenti che ti sto dando possano essere “troppo”, ricorda che costruire le relazioni ha a che fare con un atteggiamento che deve essere da agricoltore: è necessario scegliere il terreno giusto, prepararlo, togliere le pietre, seminare, difendere i confini, togliere le erbacce, innaffiare, a volte sostenere le piantine con dei bastoni e, solo nella giusta stagione, è possibile raccogliere i frutti.

Si dice coltivare una relazione proprio perché i rapporti personali sono oggetti delicati in quanto implicano l’oggetto più delicato di tutti: l’animo umano.

P.S. Se ti interessa apparire sul mio blog, scrivimi una mail per proporre un tema e vedremo se è possibile organizzare una pubblicazione.

1 visualizzazione0 commenti