[Costruttori di relazioni] Promuovere

Ascolta il podcast o leggi l’articolo

Riprendo il percorso continuando a darti spunti su come aumentare la forza delle tue relazioni referenziali.

Questa settimana parliamo di come cementare la relazione attraverso la promozione di una tua fonte di referenze. Quando decidi di programmare delle azioni che daranno visibilità all’attività di una persona che è con te in un rapporto di relazione referenziale, allora stai fornendo un supporto promozionale.

Queste tue azioni mandano due messaggi forti:

  1. Il primo dimostra quanto conosci la persona che stai promuovendo e quanto ti interessa il suo successo, perché stai impiegando del tempo per veicolare la sua attività.

  2. Il secondo conferma la fiducia che hai in lei, così forte da esporti e associare il tuo nome alla sua attività.

Nei confronti della fonte di referenze è un modo per rafforzare la vostra relazione.

L’aspetto fondamentale di questo costruttore è che tu scegli spontaneamente di promuovere la persona, senza aver concordato con lei le azioni e puoi farlo anche se questa ancora NON è una fonte di referenze per te, ma tu sai che potrebbe esserlo.

Ti faccio un esempio: quando vai a mangiare in un ristorante che ti piace veramente tanto e che ti ha fatto vivere una grande esperienza, ti capita spesso di andare in giro e parlarne anche senza essere sollecitato. Normalmente succede che questa azione che fai sia completamente ignorata dal ristoratore, nel nostro esempio. Quindi vuol dire che non ci sono garanzie che in cambio riceverai lo stesso tipo di promozione, anzi magari il ristoratore nemmeno ti conosce così bene da poter ricambiare. Se il cliente del ristorante potrebbe essere anche un tuo cliente, perché magari tu hai una palestra lì vicino oppure sei un produttore di vino, potrebbe essere interessante per te far sapere al ristoratore che stai parlando di lui.

Ti do dei consigli per aiutarti a rendere il processo una costruzione della relazione:

  1. Quando decidi di promuovere qualcuno, informa la persona che lo farai. Nell’esempio, alla fine del pranzo che tanto ti ha conquistato, chiedi di parlare con il titolare e digli quanto ti sei trovato bene. Dagli il tuo biglietto da visita e digli che gli manderai dei clienti, perché ti sei trovato così bene da voler condividere questa esperienza con persone importanti per te. Digli che puoi mandargliene molti perché… e spiegagli il tuo motivo, per esempio che il tuo è un ottimo vino e i tuoi clienti amano mangiare bene.

  2. Quando lo fai, avverti la persona: con una mail, con un messaggio. Forse la persona a cui hai promosso il servizio ne approfitterà oppure no, in ogni caso tu fai comprendere alla tua fonte di referenze che stai continuando a promuovere il suo nome.

Io, per semplicità, ti ho fatto l’esempio di un ristorante in cui hai avuto una splendida esperienza, certo che laddove tu abbia già una grande fiducia nella persona e nella sua attività e questa fiducia è ricambiata, fare il primo passo è un modo per scatenare una reazione positiva e indurre la tua fonte di referenze a promuoverti in modo più ampio rispetto a quello che ha fatto finora.

Chi è che promuoverai da domani?

0 visualizzazioni0 commenti

Post correlati

Mostra tutti