Come scegliere un fornitore per far crescere la tua attività

Aggiornamento: 2 giu


Come scegliere un fornitore per far crescere la tua attività

Far crescere la tua attività è un processo che coinvolge molti fattori e scegliere i giusti fornitori è un tassello che può fare la differenza.

Ci sono alcuni aspetti tecnici indispensabili che ti aiuteranno a scegliere: il rapporto qualità/prezzo, l’affidabilità nella consegna di ciò che acquisti, il supporto che è in grado di darti dopo l’acquisto. Tutti questi punti sono fondamentali e sono convinta tu li conosca e li valuti già.

Ti guido a individuare altri punti che possono rappresentare una marcia in più per la tua attività e per renderla più vicina e indispensabile ai tuoi clienti.


Sia che tu sia una professionista, una freelance o abbia una piccola attività, i fornitori sono parte integrante del prodotto o servizio che fornisci ai tuoi clienti. Il commercialista, chi ti connette alla rete, chi ti produce materie prime per le tue creazioni e chi ti supporta con consulenza specialistica sono le persone speciali intorno a te: i tuoi fornitori.


Un buon fornitore migliora il prodotto o servizio che il tuo cliente acquisterà e ti aiuterà a costruire una relazione con chi ti sceglie. Pensi mai a questo ruolo indispensabile che ricoprono i tuoi fornitori? Nelle attività capita spesso di scegliere di fare un regalo ai clienti a fine anno e per quanto sia un’azione giusta e che ti aiuta a costruire la relazione, hai pensato a ringraziare anche i tuoi fornitori?

Di solito l’impostazione è: visto che spendo con te invece che con un altro, sei tu a dovermi ringraziare!


Voglio ribaltare questo approccio e aiutarti a comprendere come scegliere un fornitore per far crescere la tua attività.


Obiettivo chiaro

Quando scegli un fornitore è fondamentale che tu abbia chiaro l’obiettivo che vuoi raggiungere attraverso la vostra relazione. Solo facendo richieste chiare puoi mettere la persona in condizione di soddisfare le tue necessità.

Potrebbe succedere che tu non abbia tutte le informazioni per scegliere al meglio: in questo caso la competenza del fornitore può guidarti.

Per questo motivo io ti consiglio di sentire sempre almeno due fornitori, anche quando ti sembra di avere chiaro chi vuoi scegliere o se la persona ti è stata referenziata. Credo poco nella contrattazione economica, il confronto per me è nel come viene presentata la fornitura.

Sentire due punti di vista ti aiuta a schiarire la mente e conoscere meglio la materia.

Inoltre ti supporta nel definire meglio l’obiettivo che vuoi raggiungere.


Stile comportamentale

Il fornitore giusto ha il giusto stile comportamentale. Quale? Dipende dal ruolo che il prodotto o servizio ha nel tuo processo di creazione.

Ecco alcuni esempi:

  • Un fornitore ROSSO è una persona molto decisa, veloce. Difficilmente ritarda una scadenza perché piuttosto sposta mari e monti per evitare di fallire. Il suo difetto è che pensa di avere tutto molto chiaro, quindi è importante che tu sia certa che abbia capito esattamente ciò che vuoi.

  • Un fornitore GIALLO è molto creativo e può condividere con te idee innovative. Sicuramente è adatto per tutti i servizi che riguardano la creatività. Il suo margine di miglioramento è la precisione: concorda una scadenza che sia molto anticipata al tuo reale bisogno.

  • Un fornitore VERDE è qualcuno che si prenderà cura di te. Ideale per tutti gli aspetti che riguardano te personalmente e per quei lavori che possono essere costanti nel tempo, per esempio un’assistente virtuale. Ciò che lo limita è che ama poco i cambiamenti. Con una persona così puoi costruire un tipo di fornitura ripetitiva.

  • Un fornitore BLU è una persona precisa, attenta e dai lunghi tempi. Aspettati molte domande perché servono per comprendere a fondo cosa ti serve e come vuoi riceverlo. È la persona giusta per tutti i lavori di precisione che ti possono servire. Evita di metterle fretta o di cambiare idea perché ama poco i cambiamenti e le scadenze brevi.

Puoi facilmente capire che scegliere un BLU per un lavoro creativo o un GIALLO per un lavoro di precisione, oppure un ROSSO per prendersi cura di te o un VERDE per una trattativa alla braccio di ferro sono tutte scelte che possono influire negativamente nella tua attività!


Condivisione di valori

Il mercato è pieno di concorrenti più o meno bravi rispetto a te. A parte le persone decisamente meno qualificate, i clienti ti scelgono per il tuo modo speciale di soddisfare il loro bisogno, ti scelgono per il tuo perché.

Ciò che sei, i valori in cui credi, quello che vuoi raggiungere sono parte di ciò che tu vuoi trasmettere e quindi è parte di ciò che tu hai bisogno di ricevere dai tuoi fornitori.

Scegliere persone che siano lontane dai tuoi valori o dai tuoi obiettivi rischia di rendere meno efficace il tuo messaggio. È come costruire un edificio sapendo che alcuni materiali sono al di sotto del tuo standard di qualità.

A volte è difficile far quadrare i conti e quindi puoi decidere di risparmiare, eppure ti assicuro che scegliere il partner giusto fa la differenza nella tua capacità di trovare clienti. Ti rende più fiduciosa e serena che ciò che fornisci è di qualità.


Innovazione e formazione

Un altro aspetto importante da valutare è la capacità del tuo fornitore di innovarsi e di essere aggiornato rispetto alle novità del mercato.

Se a questo aggiungi anche la condivisione di formazione con te, allora stiamo parlando di una persona eccezionale!

Questo tipo di fornitori è classica nel mercato dei materiali tecnici e industriali. Quando mi occupavo di trattamento dell’aria organizzavo corsi per i miei clienti per presentare le innovazioni. Certamente c’è un aspetto pubblicitario in questo, ma io voglio farti concentrare sull’altro aspetto: quello della creazione di un’alleanza.

Naturalmente tu puoi studiare, aggiornarti, informarti. Avere un fornitore che lo fa per te e ti aiuta a scegliere in un mercato in continua evoluzione rappresenta un grande risparmio del tuo tempo e delle tue risorse.


Scegliere il giusto fornitore vuol dire avere degli strumenti in più per far crescere la tua attività. Costruire una relazione basata sulla fiducia, i valori e la collaborazione significa avere un alleato al tuo fianco.



9 visualizzazioni0 commenti

Post correlati

Mostra tutti