Come creare il passaparola

Aggiornamento: 2 giorni fa


Come creare il passaparola


Indice

Strumento di marketing

Canali di comunicazione


Strumento di marketing

Il passaparola è un potente strumento di marketing: è alla portata di tutti ed è gratuito.


Questa frase che rispecchia il comune pensiero ha in sé invece alcune insidie. Si ha l’impressione che poiché sia alla portata di tutti e sia gratuito, allora sia semplice e che sia naturale. Lavori bene, la gente parla di te. Fatto!

Puoi utilizzare questa strategia eppure quante persone conosci che secondo te sono in gamba ma non hanno abbastanza clienti?

Se vuoi utilizzare il passaparola per la tua attività allora devi rispettare le sue regole.


1 - Metti il cliente al centro

Quando le persone parlano della loro esperienza, raccontano qualcosa di sé. Più di te, del tuo servizio o del tuo prodotto amano raccontare la loro capacità di averti scoperto, di averti scelto.

La tua bravura è la dimostrazione della loro intuizione.

Per questo è fondamentale che tu faccia sentire il tuo cliente al centro dell’esperienza. Questo è il motivo principale per cui ti invito sempre allo scambio in abbondanza: fornisci più di quanto si aspetta. Stupiscilo.

Puoi inviargli un biglietto di ringraziamento quando diventa tuo cliente: intendo un cartoncino fisico spedito per posta, non solo l’email di benvenuto.

Ricordati del suo compleanno o di un evento che lo riguarda.


2 - Rendilo semplice

Oggigiorno ci sono molte persone in grado di scrivere una bella recensione e allegare una foto spettacolare ma… non sono tutti così!

Rendi semplice parlare di te! Puoi creare un link da inviare a chi vogliono in cui spieghi il tuo prodotto o servizio, creare immagine e testi da veicolare, oppure post da ripostare.

A noi è successo di clienti entusiasti del nostro team building dire: “Come faccio a parlare di voi ai nostri clienti?” e sinceramente subito sono rimasta basita!

Ricorda che il loro lavoro NON è parlare di te, quindi rendi semplice farlo.


3 - Ringrazia e ricompensa

Tieni traccia di chi parla di te, di chi scrive testimonianze e di chi ti manda i clienti e ringrazia.

Sempre, anche quando ti mandano il cliente sbagliato!

Crea un modo per ricompensare i tuoi clienti che passano parola.

Molti software forniscono un codice di referenza da inviare e ti ricompensano con uno sconto sulla loro tariffa. Se hai un servizio in abbonamento, uno sconto può essere gradito.

Altrimenti puoi inviare un regalo a fine anno a chi ti ha referenziato di più, oppure un piccolo dono a tutti quelli che ti inviano un cliente.

Per poter inviare il regalo in un secondo momento è importante che tu tenga traccia della provenienza dei tuoi clienti.


Canali di comunicazione

Il mondo tecnologico e social in cui viviamo ha alcuni vantaggi: se molte persone parlano bene di te questo può avere un’eco notevole e le tue vendite possono crescere in poco tempo, quindi investire nel passaparola è una delle buone scelte di marketing. Ricorda però che è importante investire in più di un canale per cui le basi: logo, pagina di presentazione (sito base), indica dove e come trovarti.

Ti sembrerà una banalità ma l’altro giorno volevo prenotare un ristorante e ho trovato due diversi numeri di telefono e nessuno ha risposto in entrambi i numeri. Hanno chiuso? Era il loro giorno di riposo? Li hanno rapiti gli alieni? Chissà…




19 visualizzazioni0 commenti

Post correlati

Mostra tutti