Come aumentare il fatturato: i nuovi clienti

Ascolta il podcast o leggi l’articolo

Aumentare il fatturato acquisendo nuovi clienti implica che tu possa servirli.

Se questa affermazione ti sembra un’ovvietà sappi che lo è meno di quanto pensi. Nella mia esperienza mi è capitato di incontrare imprenditori e professionisti che volevano nuovi clienti e poi la loro struttura era già quasi al limite. Sarebbe stato necessario incrementare il numero degli addetti, sapendo bene che un neoassunto, per quanto bravo e capace, ha bisogno di un periodo di “rodaggio” prima di essere pienamente produttivo.

Voglio essere chiara: se vuoi scalare con il tuo business è necessario che tu abbia un piano di crescita anche per la tua forza lavoro. Diversamente ti sarà impossibile raggiungere i risultati che ti interessano e incrementare le tue vendite si tradurrà in un boomerang di clienti insoddisfatti che potrebbero essere fatali per la tua azienda.

Aiuto i miei clienti a incrementare le loro reti di relazioni al fine di migliorare i loro guadagni e vivere una vita più appagante e questo passa anche attraverso l’acquisizione di nuovi clienti… migliori.

Ci sono alcuni punti su cui è necessario tu ponga la tua attenzione:

  1. Quale tipo di nuovi clienti vuoi?

  2. Identificali bene, è difficile mirare se non vedi il bersaglio.

  3. Quale strategia applicherai per raggiungerli?

  4. Che sia di pura vendita o di referenza è importante tu ti chiarisca prima, quali azioni farai.

  5. Quanto ti costa acquisire quei clienti?

  6. Questo è un punto spesso sottovalutato. Analizza il tuo processo di vendita e il tuo processo di referenza e sii sicuro che l’investimento di tempo e denaro vengano ripagati dal guadagno che produrrà quel cliente.

Ciò su cui voglio porre la tua attenzione è che la programmazione è metà del risultato: rende replicabile ciò che fai perché potrai applicarlo anche in futuro e ti aiuta a creare un metodo che potrà essere seguito dai tuoi collaboratori, soprattutto da quelli nuovi che potresti decidere di inserire per proseguire le azioni.

Spesso i piccoli imprenditori e i professionisti agiscono d’impulso, mossi dalla necessità quotidiana. Agiscono in risposta a stimoli e opportunità che ricevono invece di pianificare una strategia che crea un piano replicabile.

È come pensare di cambiare autista mentre stai guidando, passando il volante a qualcuno che ha appena preso la patente: ti verrebbe mai in mente di fare una cosa simile?

Prepara la tua strategia, crea il tuo processo di vendita e il tuo processo di referenza in modo che siano replicabili e poi mettili in pratica, testa, modifica cosa va migliorato e aumenta il fatturato.

0 visualizzazioni0 commenti